spacer.png, 0 kB
  • Certificazione Unica 2021 – Contributi Fondo Sanitario Sanedil

    La circolare 12/2021 CNCE\Fondo Sanedil, precisa come compilare la voce Oneri Deducibili in relazione al regime fiscale dei contributi versati dai datori di lavori, al Fondo Sanitario Sanedil afferenti l’anno di imposta 2020.

    Scarica la circolare 

    Read More

  • Ordinanza Tribunale di Catanzaro – criterio dell’attività effettivamente svolta

    Si pubblica, copia dell’ordinanza di rigetto, R.G. 1468/2020 del 22/01/2021, resa dal Tribunale di Catanzaro, in funzione di Giudice del Lavoro e della Previdenza Sociale, avverso il ricorso d’urgenza promosso da una impresa che, riteneva di non essere obbligata alla contribuzione in Cassa Edile, fondando le proprie ragioni sul presupposto che il codice statistico (codice Ateco) ad essa attribuito, non determinava tale adempimento con conseguente applicazione del CCNL metalmeccanico.  

    Il Giudice, recependo e conformandosi al più recente orientamento della Corte di Cassazione consacrato nella sentenza n. 9803/2020 (cfr comunicazione CNCE n. 724), ha statuito che, ai fini del corretto inquadramento del settore produttivo, prevale il criterio dell’attività effettivamente svolta dall’impresa e di conseguenza dai propri dipendenti distaccati, non essendovi alcun automatismo con il codice ATECO assegnato da parte dell’ente previdenziale in sede di iscrizione nel Registro delle Imprese.

    Scarica l'ordinanza 

    Read More

  • Domanda borse di studio

    Sono stati riaperti con proroga al 28/02/2021 dalle Parti Sociali i termini di presentazione per le richieste di borse di studio 2020.

    Read More

  • Domanda prestazioni sanitarie

    Sono stati riaperti al 28/02/2021 dalle Parti Sociali i termini di presentazione per le assistenze sanitarie.

    Tale proroga è valida per tutte le assistenze sanitarie con eventi (data fattura) entro il 30/09/2020  

    Read More

  • Bonus premialità imprese

    Le Parti sociali, in relazione alla disponibilità delle risorse stanziate, al fine di agevolare la più ampia adesione da parte delle imprese, hanno riaperto i termini di presentazione delle domande per il bonus premialità, al 28/02/2021. Restano validi i criteri fissati dalla "Circolare informativa sulla norma premiale". 


    Read More

  • cambio modalità conferimento del TFR al Fondo Prevedi

    Facendo seguito all’Accordo sottoscritto il 23 giugno 2020 dalle Parti Sociali nazionali firmatarie dei CCNL Edili-industria e Edili-Artigianato, qui allegato, e al conseguente iter approvativo da parte della Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione, Vi segnaliamo che le misure di conferimento del TFR al Fondo Prevedi non sono più condizionate alla decorrenza della prima occupazione (ante o post 28/04/1993).

    Ogni lavoratore edile può quindi liberamente scegliere, ai fini del conferimento del TFR maturando a Prevedi, tra le seguenti misure: 0% (Tfr in azienda); 18%; 100%.

    Scarica la comunicazione CNCE n. 759 e la tabella riassuntiva

    Read More

  • Chiusura uffici 07/12/2020

    Si avvisa il gentile pubblico che gli uffici della Cassa Edile saranno chiusi al pubblico lunedì 07/12/2020

    Read More

  • Fondo prepensionamenti

    Si informano i lavoratori iscritti che è attivo il Fondo per i prepensionamenti in edilizia, istituito presso la Commissione Nazionale Casse Edili (CNCE) e alimentato dal contributo a carico dei datori di lavoro dello 0,20% della massa salari denunciata, che abroga e assorbe quello per i lavori usuranti.

    La prestazione riconosciuta dal Fondo è di carattere sperimentale, ha validità fino al 30 giugno 2022, e le domande vanno inoltrate entro il 15 dicembre 2020.

    E' destinata ai lavoratori inquadrati con la qualifica di operai, con 2100 ore di montante contributivo APE negli ultimi 24 mesi precedenti alla cessazione del rapporto di lavoro al netto dei periodi di cassa integrazione, che raggiungono i requisiti minimi per il pensionamento, anche anticipato (sono i requisiti richiesti dalle usuali forme: pensione di vecchiaia, pensione anticipata, pensione anticipata precoci, pensione di anzianità per lavori usuranti, quota 100, se prorogata, Ape sociale, se prorogata), al netto della Naspi spettante, fino ad esaurimento dell’importo accantonato. 

    Scarica il regolamento

    Scarica la domanda

    Scarica l'autocertificazione

    Domande frequenti

    Read More

  • Regolamento borse di studio 2020

    Regolamento borse di studio 2020, la cui domanda va presentata entro il 31.12.2020
     

    Read More

  • Domanda bonus premialità aziende 2020

    Le Parti sociali con l’intendimento di voler valorizzare gli sforzi delle Imprese e dei Lavoratori sul campo della legalità, della regolarità e della sicurezza, in riferimento all’Accordo Provinciale del 18.04.2018, e al rinnovo del C.C.N.L. di settore, hanno stabilito anche per l’anno 2019,  un “Bonus Premialità”,  a favore delle imprese.

    Scarica la circolare

    Scarica il modulo di domanda 

    Read More


spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
Sezione 2

IMPRESE

moduli
tabelle

 

 

 

Motivi e vantaggi per i quali le imprese dovrebbero aderire alla cassa edile

Le ragioni fondamentali per cui ad un'impresa di Reggio Calabria convenga l'iscrizione alla CE sono molteplici e variegate:

Innanzi tutto, la CE gestisce, per conto delle imprese, gli accantonamenti versati ed eroga le prestazioni stabilite dai rispettivi CCNL, assumendosene l'onere ed il rischio.

L'iscrizione alla CE consente all'impresa la partecipazione agli appalti pubblici e il conferimento delle certificazioni previste dalla legge in materia e recepite dagli accordi siglati dalle Organizzazioni sindacali dei Lavoratori Edili, gli Enti appaltanti e le Associazioni degli imprenditori della Calabria (legge 19/3/90, n. 55).

Le imprese, aderendo alla CE, diventano a pieno titolo interlocutori di un dialogo costante e costruttivo tra i vari soggetti coinvolti nella loro attività, cercando di individuare e risolvere contestualmente i problemi derivati dalla gestione del terriotorio.

Per finire, l'mpresa che ottempera a questo dovere, ha una riduzione contributiva sul premio INPS e INAIL pari all'11,50% (articolo 29, comma 2, DL 244/95 - legge 341/95)..

Perché iscriversi ?
L'iscrizione alla Cassa Edile di Reggio Calabria garantisce la corretta e puntuale applicazione delle norme contrattuali di settore. Cio', posiziona l'impresa in un contesto imprenditoriale qualificato e trasparente, condizione necessaria ad uno sviluppo sano e solido dell'intero settore, e offre allo stesso tempo al lavoratore numerosi vantaggi aggiuntivi rispetto a quelli contrattualmente definiti.

Come iscriversi
Per l'iscrizione alla Cassa Edile è sufficiente compilare e consegnare l'apposita domanda, sottoscritta in ogni sua parte dal titolare o dal rappresentante legale dell'impresa, allegando un certificato di iscrizione alla Camera di Commercio in carta semplice di data non anteriore a tre mesi.

Modalità di pagamento
La denuncia contributiva, dal 1 gennaio 2003, e' costituita unicamente dalla nuova modulistica nazionale composta da:

Denuncia dei lavoratori occupati che deve essere effettuata tramite il Modello Unico Telematico.

La scadenza del versamento è mensile e deve essere effettuata per ogni cantiere attivo entro il mese successivo a quello cui si riferiscono, pena il pagamento degli interessi di mora.
Fermo restando l'onere dello 0,50% a carico del lavoratore, le somme indicate nel modello devono corrispondere a quelle inserite nel libro paga nelle seguenti percentuali, come previsto dal contratto integrativo provinciale entrato in vigore dal 26/10/2006:

in caso di versamento entro 30 giorni, contributo Cassa Edile: 3,00% in caso di versamento dopo 30 giorni, si applicano gli interessi moratori previsti per legge.
Tutti gli importi da riportare nei moduli devono essere indicati in euro. Non devono essere mai riportati i decimali, pertanto per ogni singola voce occorre effettuare gli arrotondamenti all'unita' di euro:
Per eccesso, se la prima cifra decimale e' uguale o maggiore a 5; Per difetto, se e' inferiore a 5.

Le coordinate IBAN sono disponibili al link Conti Correnti

La regolarità dei pagamenti permette alla Cassa Edile il rilascio alle stazioni appaltanti della certificazione di legge sugli appalti (legge 55 /90), necessaria affinchè esse procedano al pagamento della rata di saldo e allo svincolo della ritenuta di garanzia, e l'attestazione di iscrizione e regolarita' da esibire all'INPS al fine del riconoscimento della percentuale di riduzione contributiva per il settore edile (fiscalizzazione degli oneri sociali).

 
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB